Trattamento non chirurgico delle rughe

Pubblicato da marcello il

Per la correzione delle rughe facciali si possono distinguere quattro diversi tipi di metodiche: Riempimento (con filler o grasso), Peeling chimici, Laser frazionato, Botox.

Riempimento
Consiste nel riempire rughe e depressioni facciali iniettando il proprio grasso (lipofilling) o prodotti estranei all’organismo: i filler (riassorbibili o semi-permanenti a lunga durata).

  • è indicato per persone sia con rughe facciali molto profonde che con sottili rughe sulle labbra o intorno agli occhi
  • è indicato anche per aumentare lo spessore delle labbra in soggetti con labbra molto sottili o con atrofia dovuta all’invecchiamento
  • la procedura dura circa 10 minuti, talvolta è preceduta dall’applicazione di pomata anestetica sulla zona da trattare
  • l’eventuale gonfiore scompare entro le successive 2-24 ore
  • il recupero è veloce e non impedisce l’immediata ripresa delle attività
  • per raggiungere il risultato ottimale, dopo il primo trattamento può essere necessario ripeterlo a distanza di pochi mesi poiché i materiali impiegati sono naturali e riassorbibili. Venendo più velocemente assimilati dai tessuti, per mantenere i risultati nel tempo è indispensabile ripetere il trattamento. I successivi trattamenti offriranno risultati molto più stabili nel tempo
  • l’effetto dura mediamente almeno 6 mesi, o anche più in funzione del tipo di pelle e dell’entità del difetto.
  • il trattamento è ripetibile

Peeling chimici (esfoliazione superficiale)
L’obiettivo di questo trattamento è il ripristino della qualità della cute.

Vengono applicate sulla pelle creme o gel contenenti sostanze che, in funzione delle caratteristiche chimiche, agiscono in maniera più o meno profonda, offrendo il risultato richiesto.

  • riduce le rughe sottili e le macchie dovute all’eccessiva esposizione al sole
  • il peeling con acidi leggeri di origine vegetale stimola il rinnovamento cellulare e l’idratazione della pelle che diventerà molto più luminosa e compatta
  • il trattamento viene effettuato in ambulatorio, provoca un momentaneo bruciore ed è completato da cure che il/la paziente deve proseguire a casa
  • il peeling leggero può causare un leggero arrossamento che non interrompe il normale svolgimento delle attività
  • si può verificare, in caso di peeling più profondi, la formazione di crosticine che richiedono 3 o 4 giorni per la guarigione
  • il trattamento è ripetibile a distanza di tempo

Laser frazionato
È un trattamento ambulatoriale per stimolare in profondità nella pelle la produzione di collagene ed elastina ed ottenere un miglioramento delle rughe e delle macchie cutanee del viso.

Per una più completa spiegazione ed informazione si rimanda al box specifico relativo ai Laser

Botox®
Col termine Botox ® ci si riferisce comunemente al metodo per trattare le rughe della fronte e contorno occhi verificatesi nel tempo per effetto della contrazione della muscolatura mimica.

Categorie: Senza chirurgia

Share via
Copy link